Make your own free website on Tripod.com

campione

italiano

enduro1999

&

regionalelombardo

Filippo Giola

categoria junior classe oltre 4T

enduro Enduro Varese varese Giola giola fans club motocross Motocross cross Cross classifiche moto intimiano cf communications

     

Logopic.gif (9174 byte) FansClub.jpg (17616 byte)

 



bacheca.gif (3188 byte)

 

Finalmente eccoci !

Buon 1999 a tutti.

Ecco a voi il nostro sito web ufficiale.Abbiamo ideato questo sito per farvi conoscere e vivere più da vicino le nostre gara, il "nostro" mondo, il mondo dell' enduro. Per questo scopo é nato il Fans Club Boano Brothers, dedicato a Voi appassionati, piloti giovani e meno giovani, ma tutti con la stessa voglia di imparare o migliorare la propria guida in fuoristrada, diventare piccoli o grandi campioni o semplicemente divertirsi la domenica con gli amici.Il nostro Fans Club ha l'obbiettivo di diventare un grande gruppo di amici con la stessa passione per l'enduro,questo sarà possibile anche grazie a voi. Associati anche tu al nostro Fans Club. Per farlo scrivici o inviaci un' E-mail e noi ti contatteremo al più presto. Vivrete insieme a noi grandi giornate di moto e potrete partecipare alle nostre iniziative quali scuole: allenamenti collettivi in campi da cross e mulattiere, motopasseggiate, feste, e altro!

 

SEnduro.gif (4707 byte) SMinicross.gif (4865 byte) SMotocross.gif (4859 byte)

Speciale
SIX DAYS 1999
PORTOGALLO

 

Classifiche

Commenti Precedenti

Commento pre-gara

1° giorno di gara

2° giorno di gara

3° giorno di gara

4° giorno di gara

5° giorno di gara

6° giorno di gara

 

BACHECA di Jarno

 

Your browser doesn't support java1.1 or java is not enabled!

Nella bacheca c'è visualizzato il commento di Jarno sull'ultima trasferta sempre aggiornato settimanalmente!!!!! Venite a leggere le news, vi aspettiamo tutti, soci del Fan Club e non.

Commenti Precedenti

Commento pre-gara

Ciao a tutti, come avete passato le vacanze?
Mare, montagna, conquiste varie e magari qualche bella "smanettata" con la vostra fida moto. Le mie vacanze sono state rinviate a novembre visti gli avvenimenti successimi negli ultimi due mesi. A dimenticavo, in questo momento vi sto' scrivendo dall'aereo che mi sta' portando con tutta la NAZIONALE in Potogallo per la SEI GIORNI. E' si avete capito bene, sono stato ripescato all'ultimo per sostituire l'infortunato Scovolo. Mi sono allenato tutto il mese di agosto come un mulo e spero' di riuscire a fare una buona gara. Adesso torniamo un po' indietro con il tempo. Terminato il mio rapporto con l'HUSQVARNA il 31 luglio scorso mi sono quardato in giro per decidere come terminare la stagione. Non e' stato cosi semplice come puo' sembrare ma alla fine sono arrivato ad una conclusione. Dopo averci pensato a lungo e provato alcune moto ho deciso di tornare.........  vi lascio indovinare, ma no ve lo dico, sulla HONDA CRE 250 TEAM BOANO MOTO. La moto da allenamento mi e' stata offerta gentilmente dal TEAM HONDA COLORTEX insieme all'assistanza per le varie gare restanti, SIX DAYS compresa.Io mi sono organizzato per la moto da gara e ho cercato di mettere insieme un pool di sponsor che mi aiutino in questo finale di stagione.(....gli spazzi vuoti sono ancora diversi se qualcuno di voi e' interessato......e' sempre il benvenuto). Ringrazio coloro che mi hanno dato fiducia che sono: ACERBIS, AGIP, ARNETTE, SCORPION BAY, MOTOCROSS MARKETING, BELL HELMETS, PIRELLI, TOMMASELLI, TEAM HM COLORTEX, HM RACING, GSR STIKERS. Con me c'e' anche mio fratello quasi completamente ripreso dall'infortunio al piede e in discresta forma, lui e' inserito nella squadra UNDER 23. Nella prossima uscita vi spieghero' meglio come funziona la gara.
A presto, Jarno.

1° giorno di gara

Finalmente siamo partiti!!!!
Dopo aver camminato per quasi una settimana per visionare tutte le prove speciali, 7 in totale per tutta la Sei Giorni, 3 linee e 4 fettucciati, stamattina alle 8 siamo partiti da Coimbra per la prima giornata. Dopo un trasferimento su asfalto, che ci ha portati a Lousa dove praticamente si svolgera tutta la sei giorni, e' iniziata la gara vera. 2 giri per un totale di 236 km con tre prove speciali al giro 2 fettucciati e 1 linea, ma praticamente erano come tre fettucciati. Tantissima la polvere, ogni controllo orario era necessario sostituire il filtro completamente intasato. Prove speciali molto impegnative ma soprattutto molto brutte con sassi, buche e carregge di polvere lunghissime con molta difficolta nel trovare e mantenere le giuste traiettorie. Il percorso abastanza semplice ma molto bucato ci ha spezzato atutti le mani e i polsi. Passando alla gara possiamo dire di essercela cavata abbastanza bene tutti a parte un problema che ci ha penalizzati nel trofeo. All'arrivo Rossi e' stato costretto alaa sostituzione del pistone della sua moto, XR250, prendendo cosi il massimo delle penalita'. Scardando il suo risultato ci troviamo cosi in 3^ posizione dietro alla Finlandia e alla Svezia. Bene il Vaso under 23 con il secondo posto dietro alla Spagna nonostante alcune cadute. Ivan ha terminato 5 della 125 e 15 assoluto.Io sono 5 nella 250 e 10 nella assoluta. Domani stessa gara di oggi con pertenza alle 8.30.
Ciao a tutti, a domani.

2° giorno di gara

Eccoci al secondo giorno di gara. Purtroppo per la squadra le cose non stanno andando molto bene. Oggi le prove speciali erano come quelle di ieri ma sono peggiorate in modo impressionante al secondo passaggio, polvere e sassi ovunque, ma piu' che polvere sarebbe meglio dire, da quanto fine e', borotalco. Il percorso, anche lui uguale, si e' bucato diventando un'ammazza braccia e polsi. Finlandesi sono praticamente irraggiungibili nonostante tutto il nostro impegno. Attualmente siamo in 3^ posizione ma staccati di circa tre minuti dalla prima squadra e di 2 dagli Svedesi. I giovani mantengono la seconda posizione alle spalle della Spagna con un distacco ancora abbastanza contenuto. Ivan oggi e' caduto diverse volte terminando cosi in 10^ posizione. Io dopo un primo giro molto aggressivo (...3^ posizione dopo tre speciali a 10 secondi dal primo e 8 dal secondo...) ho terminato la giornata con un secondo giro penoso terminando in 6^ posizione subito alle spalle di Sala, anche lui alle prese con le cadute.Dodicesima la mia posizione nell'assoluta.
Le posizioni dei mie compagni oggi sono:
15 Passeri
2 Rinaldi
3 Rossi
4 Farioli
Per le classifiche andate al sito http://www.motocross.it/
Ciao a domani

 

3° giorno di gara

Ed eccoci alla terza giornata. Oggi le prove speciali erano 4 al giro per due giri, 2 linee e due fettucciati ma causa la polvere 1 linea e' stata sospesa per problemi di sicurezza. Oggi e' stata per le nostra squadra un po' la stessa musica di ieri, secondi dietro alla Finlandia e davanti alla Svezia. Il vaso e sempre secondo dietro alla Spagna. Nonostante tutto il nostro impegno i finlandesi sono imprendibili, come gia successo nelle prime due giornate. Il percorso oggi e' stato un po' piu' guidato con tratti di mulattiere abbastanza impagnativi e la durata totale e' stato di circa mezz'ora in meno, comunque sono sempre 7 ore, senza un attimo di respiro. Di asfalto, in tre giorni,su circa 650 km di percorso in tutto ne avremo percorso 3/4 km. La stancheza inizia a farsi sentire soprattutto su braccia e mani, la mattina le mani gonfie fanno sembrare che sul manubrio ci siano due manopole per parte una sopra l'altra. Ivan oggi, ancora alle prese con delle cadute, ha terminato in 11^ posizione. Io sono terminato in 5^ pos. staccato di 23 secondi dal primo, Ahola. Nell'assoluta un soddisfacente 9 posto.
I miei compagni oggi:
15 PASSERI
2 SALA
2 RINALDI
5 ROSSI
4 FARIOLI
E tre sono fatti, a domani.

 

4° giorno di gara

E con oggi e passato anche il quarto giorno. Oggi percorso e speciali erano tutti uguali a ieri e pertroppo anche  le classifiche piu' o meno sono le stesse di ieri. Nella Svezia e' stato squalificato Larsson ( husky 125) per aiuto esterno, cioe' e stato aiutato a spingere la moto in parco chiuso perche' non aveva terminato un lavoro sul motore. La polvere e' sempre il problema maggiore della gara e le speciali sono sempre piu' sfondate con le carreggie di polvere sempre piu' fonde. Per domani le speciali saranno quelle del primo giorno che sono state sistemate un po'. Purtroppo anche oggi nella nostra squadra Rossi ha nuovamente avuto un problema al motore che ha iniziato a sistemare e dovra' terminare domani mattina. Il mio motoclub, INTIMIANO NATALE NOSEDA, con la squadra formata da GENINI, PELLEGRINELLI E PIETRIBIASI sta' dominando la classifica dei club con circa venti minuti di vantaggio sul secondo. Ivan oggi e' caduto nuovamente e abbastanza violentemente ma senza gravi conseguenze fisiche, se non essere schiacciato ovunque, terminando la gara in 14 posizione. Io sono abbonato al 5 posto e come tutti i giorni ho sbagliato una speciale che mi e' costato il terzo finale. Ho recuperato pero' una posizione nella classifica totale essendo adesso 4 a una trentina di secondi dal terzo. Per le classifiche vi rimando al sito http://www.motocross.it/.
Ciao a domani, a dimenticavo stassera sta' piovendo, di bene in meglio!!!!!!!!!


5° giorno di gara

Ed eccomi a raccontavi il quinto giorno di gara. Giornata tranquilla a livello di percorso a parte una mulattiera in discesa che gia' conoscevamo (....l'avevamo fatta in salita nel mondiale 1998, che dura che era, in discesa molto meglio!!!!!!!!!!). Nella notte ha piovuto eliminando cosi il problema polvere sia in speciale che in trasferimento. Le speciali erano le stesse di lunedi ma l'acqua scesa le ha rese un po' piu' fattibili. Praticamente il "borotalco" si e' compattato lascindo un terreno che aveva molta piu' aderenza man mano che asciugava. Oggi la Svezia ha perso anche Eriksson, caduto nel trasferimento, si e' dovuto ritirare per un forte dolore alla gamba, ma mi sono informato e hanno detto che non dovrebbe essere niente di grave. Nel trofeo siamo cosi' saldamente al secondo posto, dal quale sara' dura muoversi. Colpo di scena anche nella 250 dove si e' ritirato Miki Arpa per un quasto al motore. La gara e' durata circa sei ore e mezza e in tutto le prove cronometrate sono state sei, praticamente tutte fettucciate anche se poi una si chiamava linea. Indovinate Ivan cosa ha combinato oggi? Caduto molto violentemente rimanendo in speciale per circa due minuti in piu' degli altri terminando in 14 posizione. Bravo Passeri oggi terzo. Io sono riuscito a essere costante in tutta la giornata finendo terzo alle spalle di Ahola con 14 secondi di distacco. Ma oggi chi ha stupito tutti e' stato il vecchio leone PELLEGRINELLI che sfruttando il fatto di partire piu' tardi trovando le speciali un po' piu' belle si e' permesso di fare L'ASSOLUTA. GRANDE TULLIO!!!!!!!!!
In classifica generale mi trovo in 4 posizione a pochi secondi dal terzo e domani nella finale di cross fuochi e fiamme.
A domani, Jarno.

6° giorno di gara

vi parlo solo oggi dell'ultima giornata di gara corsa sabato scorso senplicemente perche' non ci sono riuscito prima per i molti impegni avuti da sabato ad oggi. Terminata la gara abbiamo dovuto prepararci per partire e arrivato a casa sono dovuto andare di corsa al salone di Milano che ieri era aperto per l'ultima giornata. Torniamo adesso alla gara. Sabato come di consuetudine alla SIX DAYS si corre solo la manche di motocross finale che, purtroppo, e' stata rovinata in parte dalla pioggia caduta per tutta la giornata. La pista di motocross era molto carina e costruita apposta per la finale della sei giorni, molto larga e con salti alla portata di tutti. Le heat sono iniziate alle 14.30 con i piloti classificati dopo il 40 posto. Alle 16.00 in diretta televisiva sulla tv nazionale Portoghese e partita la nostra manche, cioe' la 250 2t , con i primi 40 della classifica generale dei primi cinque giorni. Dopo la bellissima giornata di venerdi mi ero ripromesso di non sbagliare la finale. Dietro al cancelletto di pertenza mi sono ripetuto cento volte che sarei dovuto pertire primo e alla prima curva cosi e ' stato. A quel punto ho pensato che il piu' era fatto ma la stanchezza si e' fatta sentire verso fine gara e ho terminato cosi in terza posizione dietro a due finlandesi. La giornata era per me comunque risultata molto positiva perche' sarei finito al terzo posto finale avendo nella manche recuperato tutto lo svantaggio che avevo nei confronti di Sala (... dai conti fatti dal team GAS GAS la classifica finale sarebbe stata:Ahola, Laaksonen, Boano, Sala...), ma beffa finale i cronometristi causa il fango non sono riusciti a fare le classifiche e la giornata e' stata annullata. Anche Ivan era riuscito a fare una grande manche ma al penultimo giro mentre era in seconda posizione la moto e' rimasta accellerata in una staccata e con una brusca frenata si e' ritrovato a terra senza poter fare nulla. Per Ivan e stata sicuramente una sei giorni da dimenticare ma e' giovane (...21 anni..) e a tempo di rifarsi. I due mesi fermo con il piede rotto non gli hanno sicuramente giovato. In una cosa e' stato ammirato da tutti, aver sostituito il pistone in 13 MINUTI con motore caldo!!!!!! Ringrazio tutti coloro che mi hanno dato fiducia e spero di avere ricambiato con il 4 finale di classe e il 6 ASSOLUTO, ma in particolare i Primo e Cristian meccanici del Team colortex che mi hanno che mi hanno preparato una moto esagerata. E i ringraziamenti finali sono per i miei genitori che mi hanno sostenuto in questa mia nuova sfida, per Chicco Muraglia che e' per me ormai un fratello senza il quale alle gara sarei disorientato e al mio preparatore Garino Enrico che mi ha sempre sostenuto anche in questa stagione per me molto travagliata.
Ciao a tutti, Jarno.

 

|


HmetalLittle.jpg (5986 byte)


 

WebMaster:
Dott. Piermaria Monasterolo
E-Mail: leonardo@isiline.it
Leonardo S.n.c.
Corso Roma, 3
12038 Savigliano CN

s c r i v i m i

Sito ottimizzato per Internet Explorer 4.0 o superiore in 800X600. Il contenuto di queste pagine appartiene per diritto di proprietà intellettuale unicamente all'autore.   

I marchi e le fotografie riprodotte appartengono ai legittimi proprietari. Riproduzioni fotografiche della sezione "foto" gentilmente concesse da GiolaFansClub. 

Created by  effebiweb for GiolaFansClub